Comitato scientifico

Requisiti culturali e professionali

Le nomine del Comitato scientifico saranno effettuate sulla base delle competenze specifiche nei settori identificati quali prioritari:

  • e-health, diagnostica avanzata, medical device e mininvasività;
  • biotecnologie, bioinformatica e sviluppo farmaceutico;
  • medicina rigenerativa, predittiva e personalizzata;
  • nutraceutica, nutrigenomica e alimenti funzionali;
  • active & healthy ageing: tecnologie per l’invecchiamento attivo e l’assistenza domiciliare;
  • clustering ed economia dell’innovazione nelle aree legate alla salute umana.

Inoltre le nomine terranno conto:

  1. dell’attinenza del titolo di laurea (o superiore) con le diverse aree indicate;
  2. della rilevante esperienza nelle aree come ricercatori, esperti, cultori della materia o rilevanti esperienze in ambito industriale;
  3. dei titoli di specializzazione o indicanti particolare esperienza nell’ambito delle suddette discipline;
  4. di ulteriori titoli di carattere vario (pubblicazioni, coordinamento di attività di ricerca, gestione di iniziative industriali, etc.), attinenti agli ambiti prioritari.

Compensi

I componenti del Comitato Scientifico non percepiranno alcun compenso con l’eccezione dei rimborsi spese preventivamente approvati.

 

Scarica il regolamento del Comitato Scientifico