Un nuovo dispositivo per l’insufficienza renale acuta

U-Care Medical tra le finaliste dello StartUp Bootcamp 2020 – MIT4LS SUB2020.

Ucare Logo

Ci può fare una breve presentazione della vostra start-up e illustrare le motivazioni che vi hanno portato a costituirla?

U-Care Medical nasce con l’obiettivo di trovare una soluzione agli episodi di insufficienza renale acuta (AKI) tra i pazienti ospedalizzati. Lo fa con un dispositivo medico che raccoglie il dato della diuresi del paziente in maniera automatica e continua tramite sensori innovativi e analizza il dato tramite sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale e machine learning al fine di prevedere il deterioramento della funzionalità renale 12 ore prima che accada. In questo modo il medico è in grado di customizzare il trattamento farmacologico del paziente ed evitare l’episodio di insufficienza renale. U-Care Medical apporta benefici a tutti gli stakeholders dell’ecosistema ospedaliero: riduzione della mortalità dei pazienti e miglioramento della loro qualità di vita, aumento della qualità del servizio ospedaliero e forte riduzione dei costi per il sistema sanitario. Per cui la mission di U-Care Medical è quella di salvare vite trasformando il trattamento renale attraverso l’innovazione tecnologica.

 

Il monitoraggio della funzione renale è vitale in caso di degenza in terapia intensiva. Quali sono gli elementi distintivi del vostro processo per rapporto a quanto già utilizzato?

U-Care Medical apporta un grande miglioramento rispetto allo status quo relativo al processo di trattamento della funzione renale. Attualmente i medici non hanno strumenti affidabili per prevedere il danno renale. Il personale sanitario raccoglie manualmente il dato della diuresi del paziente ogni 4 ore per poi riportarlo nella cartella del paziente. Dopo di che il medico osserva l’andamento della diuresi nel tempo avendo un dato discreto e poco accurato, su cui basa la diagnosi, la quale è formulata quando ormai la patologia si è già manifestata. U-Care Medical è in grado di fornire un dato altamente accurato e preciso in maniera continua e automatica, e suggerisce al medico se intervenire per prevenire un danno renale. In questo modo U-Care Medical è in grado di valorizzare il dato clinico del rene per supportare il medico nella customizzazione del percorso terapeutico del paziente.