TLS individua l’anticorpo monoclonale più potente contro il Covid19

Il progetto MabCo19 è dedicato alla scoperta e sviluppo di anticorpi monoclonali umani contro coronavirus SARS-CoV-2.

Il team di ricerca MAD Lab presso la Fondazione Toscana Life Siences ha iniziato la sua attività a fine 2018 grazie a un ERC Advanced Grant di 2,5 milioni di euro per un progetto di ricerca dedicato alla resistenza antimicrobica. Il team è cresciuto velocemente grazie a diverse altre fonti di finanziamento ricevute per condurre attività di ricerca su importanti sfide di salute (Shigella, Klebsiella pneumoniae e, più recentemente, coronavirus SARS-CoV-2). Il MAD Lab ha consolidate competenze nella identificazione e produzione di anticorpi monoclonali umani che possono essere testati in vitro sia contro specie batteriche sia contro virus.

Il progetto MabCo19, avviato in collaborazione con l’Istituto di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, è dedicato alla scoperta e sviluppo di anticorpi monoclonali umani contro coronavirus SARS-CoV-2, identificati a partire dal sangue di pazienti convalescenti o guariti, per l’impiego a scopo profilattico/terapeutico e come esca molecolare per la scoperta dell’antigene per lo sviluppo di un futuro vaccino. L’approccio sperimentale seguito è quello della Reverse Vaccinology 2.0, che rappresenta l’evoluzione della prima strategia Reverse Vaccinology ideata dal Dr. Rino Rappuoli. Iniziato a marzo 2020 grazie a risorse di Regione Toscana provenienti dal Progetto C.Re.Me.P. (Centro Regionale di Medicina di Precisione), oggi ha ricevuto un importante finanziamento da EU Malaria Fund.

Maggiori informazioni al seguente link.