ricerca e innovazione

Salute: biotech, dal tabacco selvatico super molecole per farmaci e alimenti

Super molecole con proprietà antiossidanti, analgesiche, antinfiammatorie e preventive.

ENEA ha sviluppato un metodo biotecnologico innovativo e rapido per produrre in grandi quantità e con costi ridotti crocine, picrocrocine e safranale, molecole benefiche per l’uomo e di grande interesse per le industrie alimentare, cosmetica e farmaceutica ma molto scarse in natura. Il metodo è descritto in uno studio condotto in collaborazione con l’Istituto di…

Leggi tutto

Tre aree di intervento e 23 proposte: ecco il Piano per il biotech nazionale e lo sviluppo del Paese

Presentate le richieste del mondo del biotech al Governo in vista della Legge di Bilancio 2021.

Lavorare su tre direttrici: Ecosistema, Scienze della Vita e Bioeconomia; immaginare per ognuno di questi ambiti una serie di interventi e misure che permettano al comparto di incrementare la propria competitività su scala globale e di esprimere al meglio le sue straordinarie potenzialità nella lotta alla pandemia e per una ripartenza sostenibile del pianeta. È…

Leggi tutto

Due startupper di Parma uniche italiane in finale al premio “Woman Innovators”

Due giovani startupper di Parma sono le uniche italiane ad aver partecipato alla finale dell’EU Prize for Women Innovators 2020.

Staff Prometheus Story 2

Sono due giovani startupper di Parma le uniche italiane ad aver partecipato alla finale dell’EU Prize for Women Innovators 2020. In tutta Europa sono state selezionate 21 imprenditrici che hanno trasformato le loro idee innovative in progetti di imprese. Le due italiane (che hanno gareggiato nella categoria Rising Innovators, riservata agli under 35) sono Valentina Menozzi e Alice Michelangeli, co-fondatrici…

Leggi tutto

Un dispositivo misurerà le distanze. A Catanzaro ideata un’arma contro il coronavirus

Un piccolo e discreto scudo contro il mancato rispetto delle distanze ideato dalla Biotecnomed, società che gestisce il polo di innovazione per le tecnologie della salute.

Il vaccino non c’è ancora, il Covid-19 continua a circolare, ma il vero antidoto capace di limitare concretamente il contagio, tramite un ferreo rispetto del distanziamento sociale, potrebbe parlare calabrese. L’oggetto della svolta è stato ideato dalla Biotecnomed, la società che gestisce il polo di innovazione per le tecnologie della salute. Non è ancora in…

Leggi tutto

Coronavirus: arriva la mascherina hi-tech che si auto-sanifica

L'Università degli Studi di Siena ha realizzato un prototipo di mascherina attiva, capace di auto-sanificarsi attraverso dei LED.

DTSV Mascherine

Un prototipo di mascherina attiva, capace di auto-sanificarsi attraverso dei LED, per contrastare la pandemia da SARS CoV-2, è stato realizzato all’Università degli Studi di Siena – dipartimento di Ingegneria dell’informazione e Scienze Matematiche. La sperimentazione è stata portata avanti insieme al dipartimento di Biotecnologie mediche dell’Ateneo senese, in collaborazione con il dipartimento di Scienze…

Leggi tutto

Dispositivi medici: al via 8ª edizione dell’indagine che fotografa il settore

Dispositivi Medici

C’è tempo fino al 31 marzo per partecipare all’ottava edizione della survey annuale di Confindustria Dispositivi Medici rivolta alle oltre 4.000 imprese del settore in Italia fra piccole e medie imprese, multinazionali e start-up. Vuole esplorare le potenzialità di un comparto in forte espansione che ambisce a diventare una delle eccellenze del made in Italy….

Leggi tutto

Il percorso a ostacoli di una start-up, ma raggiungere il traguardo è possibile

Intervista a Luca Ravagnan, CEO di Wise

Luca Ravagnan 01 FHD

Come start-up quali sono le difficoltà e le opportunità che avete trovato lungo il vostro percorso per arrivare a un prodotto pronto per la commercializzazione? Di certo la più importante opportunità che abbiamo avuto è stata trovare, già dalle primissime fasi di sviluppo della società, partner e soci che hanno creduto nella tecnologia di WISE…

Leggi tutto

Per la prima volta al mondo ricostruita una caviglia in 3d

l'Ing. Alberto Leardini, il Direttore Sanitario Maurizia Rolli, il prof. Cesare Faldini e il Direttore Generale Mario Cavalli.

Al Rizzoli di Bologna per la prima volta al mondo ricostruita intera caviglia con protesi su misura stampata in 3D. Grazie alla collaborazione tra chirurghi ortopedici e ingegneri dell’Istituto Ortopedico Rizzoli e dell’Università di Bologna è stata messa a punto una tecnica innovativa di personalizzazione dell’intera procedura di sostituzione protesica di caviglia, che partendo dall’anatomia…

Leggi tutto

Capire il diabete con i fasci di luce: l’idea innovativa del progetto CAPTUR3D

Diabete

Si tratta di un nuovo modo di intervenire sulle cellule, all’avanguardia, che coniuga biologia e fisica e che richiede in modo irrinunciabile il contributo congiunto di diverse discipline e la commistione di più competenze. Vincitore di un ERC Consolidator Grant da 2 milioni di euro, il progetto CAPTUR3D è guidato da Francesco Cardarelli, professore associato…

Leggi tutto

Packaging commestibili, cellule individua-tumore, stazioni di ricarica elettrica “domestiche”: le innovazioni delle start-up internazionali

Favorire lo sviluppo di soluzioni innovative nell’ambito dei settori “packaging”, “salute e benessere” e “mobilità intelligente” tramite il confronto e la collaborazione tra startup internazionali e 40 imprese del territorio anche multinazionali. È la finalità principale di MATCHER, programma di Open innovation promosso da Regione Emilia-Romagna tramite ART-ER, nuova società regionale per la crescita e…

Leggi tutto