gravidanza

Covid19, una rete dell’ISS monitora le donne positive in gravidanza

Secondo lo studio nella prima ondata sono state evidenziate 875 donne in gravidanza contagiate e non c’è stata alcuna morte materna.

Gravidanza

Durante la prima ondata della pandemia sono state rilevate 875 gravidanze di donne positive al SARS-CoV-2 e non è stata segnalata alcuna morte materna, il tasso di cesarei è stato in linea con quello nazionale registrato prima della pandemia. Lo affermano i dati del progetto sull’infezione da SARS-CoV-2 in gravidanza, al parto e in puerperio,…

Leggi tutto