Italia ed Emirati Arabi discutono della rivoluzione digitale nel settore sanitario e dell’uso etico dei dati sanitari per il beneficio pubblico

Gli InnovationTalks dell'Italian Trade Agency tornano a Expo2020 per esplorare soluzioni innovative e opportunità di cooperazione bilaterale per il futuro del sistema sanitario

Innovation Talk

Telemedicina, lntelligenza Artificiale, diagnostica per le immagini:
l’eccellenza italiana a Expo 2020 Dubai

L’innovation talk “Artificial intelligence applied to medicine: Italian eccellence in telemedicine and telesurgery”, promosso da Padiglione Italia in collaborazione con Gruppo Bracco, l’ambasciata d’Italia negli Emirati Arabi Uniti e Italian Trade Agency ha evidenziato il ruolo sempre più rilevante dei big data, considerati oggi un asset fondamentale per la definizione delle scelte strategiche di istituzioni e aziende a tutela del benessere dei cittadini. 

“La diagnostica per immagini può vedere nell’intelligenza artificiale un alleato per poter ulteriormente potenziare il suo ruolo centrale in tutto il management della patologia, dalla prevenzione al trattamento” e “come Bracco, cerchiamo di sfruttare questa opportunità”. Lo ha dichiarato Elena Magalotti, Global Brand Manager Contrast Management & Digital Health di Bracco Imaging, a margine dell’evento “Artificial intelligence applied to medicine: Italian excellence in telemedicine and telesurgery organizzato dall’agenzia Ice al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai. 
“Il nostrofocus che abbiamo cercato di definire insieme a tutte le funzioni aziendali, è quello di continuare a sviluppare soluzioni che permettano di anticipare il più possibile la diagnosi e di renderla
sempre più accurata, in particolare massimizzando le informazioni estratte dalle immagini e andando a proporre soluzioni che ottimizzino la somministrazione dei prodotti come i farmaci mezzi di contrasto”.

Scopri il programma completo: Innovation Talk
Leggi l’articolo su The Journal – Italian Health Care World 
Leggi l’articolo su Tgcom24
Leggi l’articolo su Ansa