Progetti

All’interno delle tematiche individuate nel Piano d’azione il Cluster ALISEI ha identificato alcuni progetti di interesse sui quali concentrare i propri sforzi e attraverso Gruppi di Lavoro (GdL). Ogni GdL ha un Referente in Commissione Direttiva e un Socio Coordinatore.

Database

Il Cluster vuole realizzare una Banca Dati quale strumento per promuovere l’interazione e la collaborazione tra i Soci ALISEI e gli stakeholder strategici esterni che compongono il tessuto industriale nell’ambito scienze della vita e le istituzioni pubbliche per dare un impulso concreto alla ricerca e all’innovazione nel nostro Paese.

Allo scopo è stato creato il GdL Database che si propone di:

  • mappare i soggetti del settore life science in Italia coinvolgendo tutti i Soci ALISEI sulla base di una tassonomia di riferimento che rappresenterà lo “scheletro” del database
  • abilitare la condivisione di informazioni in base ad una serie di regole condivise
  • promuovere la collaborazione tra centri di ricerca, imprese, associazioni, università e altri stakeholder rilevanti a livello nazionale e internazionale per sviluppare progetti di ricerca e di trasferimento tecnologico
  • il database sarà, inoltre, la principale banca dati a disposizione del Cluster per aggiornare e approfondire le analisi del settore in Italia, a loro volta indispensabili in fase di pianificazione e programmazione delle future attività.

Internazionalizzazione

Il gruppo, coordinato da Francesco Maria Senatore di Toscana Life Sciences, si riunisce con cadenza bimestrale e vede la partecipazione di molti soci del Cluster.

Dopo la conclusione con successo dell’edizione 2019 del Meet In Italy for Life Sciences, le attività del gruppo sono rivolte in questo periodo alla programmazione dei principali eventi di Internazionalizzazione del 2020.

Si parte con il JP Morgan di San Francisco e a seguire il BIO USA che il prossimo anno si svolgerà a San Diego nel mese di giugno. Tutte le attività sono portate avanti in stretta collaborazione con ICE/Invitalia che da un anno ha un proprio rappresentante all’interno del Gdl.