Red biotech

Le biotecnologie sono definite come l’insieme di tecnologie che utilizzano organismi viventi (quali batteri, lieviti, cellule vegetali e animali) o loro componenti sub-cellulari (come gli organelli e gli enzimi) per produrre quantità commerciali di prodotti utili all’uomo o sviluppare microorganismi adatti ad usi specifici.

In Italia le biotecnologie sono un comparto dinamico e in continua crescita che negli ultimi anni ha prospettato risultati sempre più promettenti. L’industria biotech italiana, che rappresenta circa lo 0,7% del PIL nazionale, ha generato nel 2015 un fatturato pari a 10,5 miliardi di euro. L’industria biotech italiana ha attraversato un periodo di forte crescita grazie all’eccellenza scientifica sviluppata nel perimetro accademico e industriale e alla capacità delle aziende del settore di assorbire le innovazioni e sviluppare nuovi prodotti e tecnologie promettenti.

La ricerca biotech nell’ambito delle scienze della vita ha portato allo sviluppo di farmaci biologici, basati su materiale genetico, cellule e tessuti, le cosiddette terapie avanzate, che rappresentano oggi la massima espressione dei progressi della ricerca e offrono nuove opportunità per il trattamento di patologie considerate incurabili o altamente invalidanti. In questo ambito l’Italia vanta una leadership internazionale, dimostrata dal fatto che ben 3 delle 5 terapie avanzate attualmente autorizzate in Europa sono frutto della ricerca in Italia. Circa il 62% dei progetti attualmente in studio in Italia riguardano terapie biologiche. Come riportato nell’ultimo BioInItaly Report, infatti, oltre ai farmaci di terapie avanzate, ci sono anche anticorpi monoclonali (16% dei progetti in sviluppo), peptidi (15%), proteine ricombinanti (9%) e vaccini (5%).

Delle circa 540 aziende biotech italiane, il 54% sono realtà impegnate nel red biotech (biotecnologie applicate alla salute dell’uomo) cha hanno un fatturato complessivo superiore ai 7,7 miliardi di euro, con circa 1,3 miliardi di euro reinvestiti in R&S e che occupano oltre 6.800 addetti.

 

I numeri del biotech

 

Aziende 541
Addetti 9.744
Fatturato 10,5 miliardi di euro
Investimenti in R&S intra muros 1,58 miliardi di euro
Aziende red biotech 298
Addetti nel red biotech 6.847
Fatturato red biotech 7,7 miliardi di euro
Investimenti in R&S intra muros red biotech circa 1,3 miliardi di euro
Aziende red biotech < 10 addetti 71,3%
Aziende red biotech > 250 addetti 4,7%