Secondo i dati OCSE 2019 la spesa sanitaria italiana è al di sotto della media degli altri Paesi

C 17 PagineAree 431 Paragrafi Paragrafo 0 Immagine

Per la sanità, sia pubblica sia privata, i Paesi Ocse spendono in media 3.992 dollari pro-capite, mentre in Italia ci fermiamo a 3.428 dollari. In questa classifica gli Stati Uniti sono primi con una spesa sanitaria pari a 10.586 dollari e il Messico ultimo con 1.138 dollari pro-capite.

Lo studio, che analizza e confronta le principali voci che costituiscono la dimensione salute degli stati membri, è stato pubblicato ai primi di luglio di quest’anno, e si riferisce al 2018.

L’OCSE confronta anche il tasso di crescita annuale, sempre pro-capite, che vede il nostro Paese in coda alla classifica con 0,2, poco sopra il Messico con 0,1 e la Francia, che per il 2018 è stata a crescita zero, contro una media dei Paesi OCSE di 2,4. Ultima la Grecia con un dato negativo pari a -0,4.

Analizzando la spesa statale l’Italia risulta praticamente in linea con la media OCSE – 74,2% contro una media del 73,8% – mentre se valutiamo questo stesso dato inserendo il potere d’acquisto, la nostra posizione peggiora, e si trova sotto la media OCSE: 2.545 dollari contro 3.038. Tutti i maggiori Paesi europei sono invece al di sopra: il Regno Unito con 3.158 dollari pro-capite, la Francia 4.141 e la Germania con 5.056.

Diversa è la situazione per la spesa diretta dei cittadini (out of pocket): a parità di potere d’acquisto l’Italia supera la media OCSE (716 dollari) con 791 dollari. In questo caso la Svizzera risulta il Paese con il valore più elevato di spesa out of pocket con 2.069 dollari e la Turchia quello con la più bassa, 206 dollari.

Un ultimo focus dello studio dell’OCSE riguarda la spesa per i prodotti farmaceutici, relativa sia alle spese per i medicinali prescritti o da banco sia ai prodotti dedicati alla cura della persona. In questo caso considerando sia i dati assoluti sia tenendo conto del potere d’acquisto, i valori non si discostano di molto: in Italia la spesa è di 601 dollari pro-capite contro una media OCSE di 553. In questo caso la spesa più elevata è degli Stati Uniti con 1.220 dollari, e quella più bassa della Turchia con 120 dollari pro-capite.