Por Fesr 2014-2020, innovazione: la regione Toscana emette due nuovi bandi per le imprese

POR CreO C

La Regione Toscana agevola le imprese nel percorso verso l’innovazione.

Domande online a partire dalle ore 9 del 17 dicembre 2018fino ad esaurimento risorse.

Bando a sostegno alle MPMI per l’acquisizione di servizi per l’innovazione

La Regione Toscana, con decreto dirigenziale n. 16807 del 19 ottobre 2018, ha approvato il bando “Sostegno alle MPMI per l’acquisizione di servizi per l’innovazione” al fine di incrementare l’attività di innovazione delle imprese agevolando i loro investimenti in innovazione per acquisire servizi avanzati e qualificati corrispondenti a quelli individuati nel Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane approvato con decreto n. 1389 del 30/03/2016 e successive modifiche e integrazioni.

Il bando sostiene investimenti legati alle priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente (Research and Innovation Strategy for Smart Specialisation, RIS3) e articolate in: ICT e Fotonica, Fabbrica intelligente, Chimica e Nanotecnologia, nonché nell’ambito della RIS 3 alle corrispondenti applicazioni tecnologiche inerenti la strategia nazionale e regionale su Industria 4.0.

Il bando è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale Fesr 2014-2020 ed è realizzato nell’ambito del progetto Giovanisì.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Bando per il sostegno a progetti innovativi strategici o sperimentali

La Regione Toscana, con decreto dirigenziale n. 16808 del 19 ottobre 2018, ha approvato il bando “Sostegno a progetti innovativi di carattere strategico o sperimentale” al fine di sostenere investimenti delle imprese legati alle priorità tecnologiche fondamentali della Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente (Research and Innovation Strategy for Smart Specialisation, RIS3) articolate in ICT e Fotonica, Fabbrica intelligente, Chimica e Nanotecnologia.

Il bando è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale Fesr 2014-2020 ed è realizzato nell’ambito del progetto Giovanisì.
Sarà possibile candidarsi online a partire dalle ore 9 del 17 dicembre 2018 fino ad esaurimento risorse.
Per maggiori informazioni clicca qui.