Piano strategico

Nel maggio del 2017 è stato approvato il nuovo Piano di Sviluppo Strategico del Cluster Tecnologico Nazionale Scienze della Vita ALISEI per il triennio 2017-2020.

Partendo dai macrotrend globali relativi al settore scienze della vita e dalle iniziative già messe a punto nel nostro Paese, come la Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente 2014-2020 (SNSI) e il Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020 (PNR), che definiscono gli obiettivi, le traiettorie di sviluppo e le priorità progettuali necessarie per armonizzare l’intero sistema delle scienze della vita (dalla ricerca, all’industria, ai  servizi), nel nuovo Piano Strategico viene in primo luogo identificato ed esplicitato il ruolo del Cluster ALISEI e successivamente ne viene indicata la roadmap tecnologica e definiti gli assi di intervento strategico.

Nell’ambito nazionale, ALISEI assume la funzione di raccordo “smart” tra le istanze delle imprese, le priorità delle istituzioni e i bisogni esistenti in termini di soluzioni innovative nell’ambito del tema salute. L’individuazione delle traiettorie tecnologiche tiene conto di un contesto caratterizzato dal crescente invecchiamento della popolazione e dal conseguente aumento delle malattie croniche, dall’emergere di patologie che richiedono posologie impegnative o farmaci combinati e infine dallo scenario socio-sanitario causato dai crescenti flussi migratori.

Il nuovo Piano Strategico di ALISEI identifica quattro macro-traiettorie prioritarie:

  1. e-health, diagnostica avanzata, medical device e mini invasività.
  2. Biotecnologie, bioinformatica e sviluppo farmaceutico.
  3. Medicina rigenerativa, predittiva e personalizzata.
  4. Nutraceutica, nutrigenomica e alimenti funzionali.

Tutte le traiettorie sono pienamente coerenti con le aree tematiche individuate nell’ambito della Strategia Nazionale di Specializzazione Intelligente e vedono al loro interno ricadere i progetti prioritari identificati nella SNSI stessa.

Una volta definite le traiettorie, il nuovo Piano Strategico individua delle aree prioritarie di intervento in relazione alla crescita dell’ecosistema innovativo nazionale:

  1. Supporto e incentivazione del trasferimento tecnologico e della valorizzazione della ricerca del settore, in cui ALISEI può intervenire sulle principali criticità del sistema promuovendo ad esempio iniziative di definizione e standardizzazione di procedure e modelli condivisi, coordinamento di azioni, valorizzazione e condivisione di competenze specifiche, strumenti (come database) e reti di contatti.
  2. Intervento sulla crescita e sulla sostenibilità delle Infrastrutture di ricerca, in cui il ruolo di ALISEI sarà ad esempio di stimolare il MIUR a compiere una mappatura per aggiornare il documento di roadmap italiana delle infrastrutture di ricerca di interesse pan-europeo, e di rendere nota non solo la situazione complessiva attuale in termini di Infrastrutture di ricerca nazionali, ma anche di identificare le varie aggregazioni esistenti, i punti di concentrazione territoriale e le eventuali duplicazioni.

A queste due aree prioritarie si aggiungono due azioni trasversali volte a:

  1. creare un migliore presidio e analisi delle opportunità di finanziamento a livello internazionale
  2. fare crescere in maniera sostanziale la visibilità di ALISEI e del sistema innovativo nazionale nell’ambito della salute su mercati internazionali.

 

Scarica il Nuovo Piano strategico ALISEI 2017-2020