Passate edizioni

Firenze 2014

La prima edizione del Meet in Italy for Life Sciences si è tenuta a Firenze nel 2014 sotto il patrocinio delle istituzioni nazionali, con il coinvolgimento di Regioni, associazioni di categoria, parchi e distretti tecnologici. L’evento è nato in seno al Distretto Toscano Scienze della Vita e a Confindustria Toscana che hanno espresso l’esigenza di trovare uno spazio di respiro nazionale per promuovere, attraverso lo stimolo della domanda di innovazione e di trasferimento tecnologico, la crescita economica e il benessere sociale e generare ricadute occupazionali significative. L’iniziativa ha dato l’opportunità di realizzare incontri di business tra circa 150 soggetti tra aziende, investitori e gruppi di ricerca, il 16% dei quali stranieri, dando luogo a più di 600 incontri, che nel 45% dei casi hanno portato ad accordi di cooperazione o a ulteriori contatti dopo la fine dell’evento.

Milano 2015

Nel settembre 2015 Milano ha ospitato la seconda edizione dell’evento, che si è affermato come il più grande evento nazionale sul tema delle scienze della vita. Due giornate dedicate a incontri bilaterali fra aziende, ricercatori e investitori europei interessati ad attivare collaborazioni tecnologiche e/o commerciali, animate anche da un workshop sui temi delle progettualità inter-territoriali di Ricerca e Innovazione nel settore della salute, e una giornata di discussione sulle nuove dinamiche di sviluppo del settore con un convegno sul tema “Il settore Scienze della Vita: opportunità strategica per lo sviluppo dell’Italia”. Nel complesso, sono stati oltre 260 i partecipanti tra aziende, start up, centri di ricerca, università e investitori nel settore life sciences provenienti da 25 Paesi europei ed extra europei a realizzare 1.400 incontri B2B nazionali e internazionali e oltre 60 le presentazioni pubbliche dei partecipanti.

Roma 2016

L’edizione dello scorso anno è stata ospitata a Roma, con un ulteriore arricchimento delle attività proposte e una sempre più nutrita partecipazione nazionale e internazionale. Oltre alle giornate dedicate ai B2B e la realizzazione di un convegno dedicato al tema: “Scienze della Vita e Well-being, verso l’economia della Salute”, sono state promossi numerosi workshop e diverse attività dedicate alle start up. L’evento ha radunato oltre 300 partecipanti provenienti da 29 paesi diversi per un numero di incontri B2B superiore a 1500.