Mappa dei batteri intestinali

Flora Batterica Intestinale

Un recente lavoro pubblicato su Nature, realizzato da un team di ricercatori dello European Molecular Biology Laboratory (EMBL) e del britannico Wellcome Sanger Institute, riporta una mappa dei batteri che vivono nel nostro intestino. I microrganismi che popolano l’intestino umano appartengono a oltre 2.000 specie differenti. Questi risultati sono un passo in avanti per comprendere meglio le diverse patologie di questo organo.

Nonostante i numerosi studi condotti fino a oggi, ancora non si era riusciti a identificare le singole specie e quali ruoli svolgono nella salute umana. Questo perché molte specie sono poco abbondanti e altre non riescono a sopravvivere al di fuori dell’intestino.

I ricercatori hanno superato questo problema grazie ai big data disponibili e a un software che ha analizzato le informazioni relative al DNA dei batteri gastrointestinali contenute nei database pubblici nel mondo.

In questo modo è stato possibile ricostruire le sequenze genetiche e identificare oltre 1.950 specie non conosciute prima. L’utilizzo di software dedicati e di strumenti di calcolo potenti hanno permesso ai ricercatori di sapere quali specie batteriche sono presenti, come si sono evolute e che tipo di ruolo possono svolgere. Un passo ulteriore per cercare di conoscere le patologie di questo organo e persino a guidare la diagnosi e il trattamento.