Le sfide per la salute del Paese

Image001

Nel dibattito politico per le elezioni del prossimo 4 marzo si tende purtroppo a parlare ancora troppo spesso di spending review e ancora troppo poco di sanità e salute dei cittadini. Si deve lavorare per riportare al centro del dibattito questi temi e per tornare a investire in salute, un impegno politico, ma anche un’opportunità per il Paese e una soluzione per la salute dei cittadini. Proprio per questo Assobiomedica sta organizzando l’evento Le sfide per la salute del Paese. 2018-2022: una road map per l’industria e la sanità del futuro per il 20 febbraio a Roma all’Auditorium dell’Ara Pacis alle ore 15.00. All’iniziativa saranno presenti i rappresentanti dei maggiori schieramenti politici per un confronto aperto sulle politiche sanitarie e industriali. L’occasione è importante per sensibilizzare la politica e l’opinione pubblica sull’importanza della white economy, sempre più riconosciuta come un potente driver dell’economia italiana. Contribuisce, infatti, al Pil nazionale per il 10,7%, dando lavoro ad oltre 2,4 milioni di persone, circa il 10% dell’occupazione complessiva, dati emersi dal rapporto sulla filiera della salute di Confindustria a cui hanno lavorato Aiop, Assobiomedica, Farmaindustria, Federchimica, Federterme. L’obiettivo è quello di tracciare una linea per il futuro, affinché il prossimo governo torni a investire in sanità e nello specifico nella medicina delle 4P, dove le necessità del paziente diventano centrali grazie a un’innovazione tecnologica sempre meno invasiva e più umana, dove la responsabilità sociale è molla di sviluppo.

Per partecipare è possibile iscriversi cliccando qui.