Paolo Gentiloni: “EMA a Milano è una grande occasione per noi e per l’Europa”

EMA Milano

A fine luglio è stata presentata dal Governo italiano al Consiglio Europeo la candidatura per ospitare a Milano la nuova sede dell’EMA (European Medicines Agency – Agenzia Europea del Farmaco) che, in seguito alla Brexit, dovrà lasciare Londra.

L’EMA, creata nel 1992, è responsabile della valutazione scientifica, della supervisione e del monitoraggio della sicurezza dei medicinali nell’UE, ed è essenziale per il funzionamento del mercato unico dei medicinali all’interno dell’Unione. Con quasi 900 dipendenti, un budget annuale di circa 300 milioni di euro e un programma di eventi molto ricco, è una delle agenzie comunitarie che attira più fondi e visibilità, e conseguentemente la corsa a ospitare questa struttura vede in gioco molti Paesi.

Sono infatti 18 le città, oltre a Milano, che al 1 agosto (data per la scadenza delle candidature) hanno espresso il loro interesse per ospitare l’Agenzia: Amsterdam, Atene, Barcellona, Bonn, Bratislava, Bruxelles, Bucarest, Copenaghen, Dublino, Helsinki, Lilla, Malta, Porto, Sofia, Stoccolma, Vienna, Varsavia e Zagabria.

La candidatura di Milano ha visto unite e compatte le Istituzioni: Governo, Regione Lombardia, Comune di Milano, sistema economico e imprenditoriale  oltre che il mondo accademico e delle life sciences (si veda l’intervista a Diana Bracco Presidente di ALISEI).

Portare l’EMA a Milano – ha detto il Premier Gentilonirenderà l’Italia e la Lombardia ancora più centrali nelle scienze e industrie per il miglioramento della vita delle persone. E poi c’è la città, che oggi conosce una fase molto dinamica della sua storia, con un consolidamento dei settori tradizionali e una forte espansione di quelli più innovativi. Le sue università, i centri di ricerca e l’industria specialistica, garantiscono un habitat ideale per le necessità dell’Agenzia europea”.

A fine luglio il Governo ha presentato il Dossier per la candidatura di Milano che descrive la città, il suo stile di vita ed elenca i vantaggi di portare a Milano l’Agenzia Europea del Farmaco e le prerogative che la città offre al personale dello staff e ai propri famigliari.

L’EMA sarebbe ospitata nel grattacielo Pirelli, l’edificio inaugurato nel 1960 su progetto di Gio Ponti, Antonio Fornaroli e Alberto Rosselli; una sede storica e prestigiosa nel centro di Milano a pochi passi dalla Stazione Centrale. L’edificio destinato all’Agenzia sarebbe disponibile in tempi molto rapidi, in quanto una parte dei lavori di adattamento per ospitare l’Agenzia sono già iniziati e i fondi per completare le opere necessarie sono stati già stanziati. Come riportato chiaramente nel Dossier, l’EMA a Milano potrebbe essere operativa già dal 1 marzo 2019. Secondo il progetto per il restyling del “Pirellone”, sono previste 1.430 postazioni lavoro distribuite su una superficie di 13.500 mq, 60 sale riunioni da 8 a 32 posti, e 8 sale conferenze da 22 a 350 posti.

A rendere più attrattiva Milano anche le condizioni economiche per l’affitto del grattacielo Pirelli: 0 euro il primo anno, per salire all’affitto finale in 4 anni.

Il dossier prosegue elencando la centralità di Milano all’interno dell’Unione Europea, la possibilità di spostarsi velocemente da una città all’altra e l’eccellente livello della qualità della vita nella città meneghina. Anche il background scientifico nell’ambito delle life sciences in Lombardia è uno degli elementi caratterizzanti il Dossier inviato a Bruxelles: 4 Università, 56 Facoltà di Medicina e materie correlate (come ad esempio Biotecnologie), 17 Centri ospedalieri a carattere scientifico e 32 Centri di ricerca.

L’EMA a Milano infine, assieme ai già esistenti Joint Research Centre di Ispra vicino a Varese, all’European Food Safety Authority (l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) con sede a Parma, potrebbe costituire un polo scientifico e di cooperazione per la ricerca unico in ambito continentale abbracciando settori importanti e correlati tra loro quali le scienze della vita, il food e la nutrizione.

Visita il sito di EMA a Milano

Scarica la Brochure EMA Milano

Scarica il Dossier completo