E’ mancato Eugenio Aringhieri, membro della commissione direttiva del Cluster Alisei

Lunedì 30 aprile è improvvisamente mancato Eugenio Aringhieri, membro attivo della Commissione Direttiva del Cluster Alisei dove, tra le varie attività, ha promosso con entusiasmo il tema a lui caro del Technology Transfer. Amministratore Delegato della Dompé, dove era entrato da oltre un decennio dopo una lunga carriera in ambito farmaceutico iniziata nella multinazionale Janssen, Aringhieri era molto apprezzato dalla comunità scientifica internazionale. Componente di numerosi Consigli di Amministrazione delle società consociate, tra cui Philogen, AAA, e-Novia, Anabasis, Aringhieri era anche Presidente del Gruppo Biotecnologie di Farmindustria. Nel 2016 aveva vinto il premio come Best European CEO of the year nel Biotech e, nel 2017, era stato nominato Best Performing CEO sempre in ambito Biotech.

La Presidente di Alisei Diana Bracco, i componenti della Commissione Direttiva, Prof. Filippo Belardelli, Dott. Amleto D’Agostino e Dott.ssa Daniela Corda, e tutto il Cluster lo piangono con profondo cordoglio, ricordando il grande impegno e l’entusiasmo nello sviluppare le attività del cluster Scienze della Vita.

Il Presidente Sergio Dompé, sconvolto per la grave perdita lo ha definito come un grandissimo amico, un fantastico padre, un impareggiabile marito e un uomo dalla grande professionalità che ha guidato l’azienda con visione e capacità.

Eugenio Aringhieri, 58 anni, lascia la moglie Paola, i figli Giorgio e Lorenzo e la nipotina Beatrice.