Cluster Tecnologici Nazionali

Per permettere al nostro Paese di competere sui mercati internazionali, valorizzando le eccellenze del made in Italy attraverso l’innovazione, è necessario adottare strumenti adeguati ai nuovi scenari, per sviluppare le strategie e coordinare le azioni con i diversi attori presenti sul territorio.

Nel 2012, proprio con questo spirito, il MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha emesso un primo bando per lo sviluppo e il potenziamento dei Cluster Tecnologici Nazionali. Sono stati selezionati 8 Cluster Tecnologici permanenti e finanziati 30 progetti per un valore di circa 300 milioni di euro:

Obiettivi dei Cluster Tecnologici sono creare uno stretto legame tra sistema industriale, sistema della ricerca e Istituzioni nazionali e regionali, a supporto delle linee strategiche nazionali di ricerca, di sviluppo e di formazione del capitale umano.  Attraverso una consultazione permanente con tutti gli attori, il MIUR ha la possibilità di essere supportato e stimolato nello sviluppo delle linee strategiche di ricerca e innovazione su cui basare gli indirizzi e gli investimenti dei prossimi anni.

I Cluster vogliono essere un modo per attivare le eccellenze italiane nella ricerca e nell’innovazione in un’ottica di specializzazione intelligente del sistema Paese per competere in Europa e nel Mondo.

Viste le limitate risorse disponibili sulle tematiche strategiche, in coerenza con quanto richiesto dal MIUR, i Cluster Tecnologici intendono contribuire a ottimizzare l’uso delle risorse e a ottenere risultati in grado d’incidere positivamente sullo sviluppo economico del Paese e sul benessere della collettività nel suo complesso.

I Cluster diventano così strumenti di coordinamento delle aree tecnologiche strategiche per il sistema Paese e dei nodi di aggregazione di competenze, proposte e progettualità.

Grazie ai Cluster Tecnologici Nazionali, l’Italia dispone di uno strumento di grande importanza per il posizionamento a livello europeo e internazionale del proprio sistema industriale e della ricerca, che sarà tanto più efficace quanto più il Paese saprà darvi continuità e sostenere le azioni per rispondere alle sfide sociali e competitive.

 

Scarica il Position paper sui CTN