News

La ‘mappa’ degli organi più a rischio di effetti collaterali della radioterapia

, ,

Cellule

Il Cnao, Centro nazionale di adroterapia oncologica, e l’Istituto di biostrutture e bioimmagini del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibb) hanno avviato un progetto per identificare i tessuti più soggetti al rischio di sviluppare effetti collaterali a seguito del trattamento radioterapico. Per realizzarlo saranno analizzati i dati di pazienti sottoposti ad adroterapia, forma avanzata di radioterapia…

Leggi tutto

Dalla ricerca alla realizzazione di prodotti innovativi. I risultati del progetto IRMI

Italian Regenerative Medicine Infrastructure IRMI

Il 31 agosto è giunto al termine il Progetto di Ricerca dal titolo “Creazione di un’Infrastruttura multiregionale (Italian Regenerative Medicine Infrastructure – IRMI) per lo sviluppo delle terapie avanzate finalizzate alla rigenerazione di organi e tessuti”, sovvenzionato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) nell’ambito del finanziamento erogato a favore dei Cluster Tecnologici Nazionali…

Leggi tutto

Cancro alla prostata, un nuovo metodo diagnostico potrebbe sostituire il test del PSA

,

Cancro Alla Prostata

La ricerca, tutta italiana, coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con l’IRCCS Fondazione Santa Lucia e il Dipartimento di Scienze Urologiche del Policlinico Umberto I di Roma, fornisce un metodo affidabile per oltre il 90% dei casi Un nuovo Test ideato nei laboratori dell’Istituto Superiore di Sanità, potrebbe essere in grado di diagnosticare il…

Leggi tutto

Sclerosi multipla: nuova luce sul ruolo della microglia nella riparazione della mielina

,

Sinapsi

La sclerosi multipla è una malattia neurologica progressiva caratterizzata da infiammazione cronica del tessuto cerebrale e da lesioni alla guaina mielinica che avvolge i prolungamenti nervosi garantendone l’integrità e consentendo la trasmissione veloce dei segnali. È opinione comune che la microglia, le cellule immunitarie del sistema nervoso, contribuiscano al danno, esercitando un effetto diretto sugli…

Leggi tutto

Premio Nobel per la Medicina 2019

,

Nobel Medicina 2019

Sono William G. Kaelin, Jr., Peter J. Ratcliffe e Gregg L. Semenza i tre vincitori del premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina 2019. I tre scienziati hanno gettato le basi per comprendere la regolazione dell’attività genetica che avviene in risposta alla variazione di ossigeno, in uno dei più fondamentali processi adattivi che caratterizza…

Leggi tutto

MISE – grandi progetti di ricerca e sviluppo: pubblicati i termini e le modalità per accedere alle nuove agevolazioni

, ,

MISE

Si tratta di bandi a sportello; per quanto riguarda il bando grandi progetti R&S a valere sulle risorse del FRI, sarà possibile fare domanda a partire dal 26 novembre 2019, tutti i dettagli al seguente link. Per il bando Fabbrica intelligente, Agrifood, Scienze della vita e Calcolo ad alte prestazioni – Accordi per l’innovazione a…

Leggi tutto

AAL: in arrivo a febbraio 2020 una nuova call

,

Aal Programme

Il programma AAL ha annunciato il lancio di una nuova Challenge-led Call for Proposals, prevista per febbraio 2020, dal titolo “Healthy Ageing through Digital Solutions and Ecosystems”. L’obiettivo è sostenere progetti collaborativi innovativi, transnazionali e multidisciplinari. Il bando 2020: sarà aperto allo sviluppo di nuove soluzioni ICT per qualsiasi area di interesse del programma; consentirà…

Leggi tutto

Lotta al melanoma: studio italiano segna un altro punto a favore della ricerca italiana

,

CIO NIBIT CANCER

Pubblicato sulla rivista Clinical Cancer Research, lo studio NIBIT-M4 vede coinvolto il Centro di Immuno-Oncologia (CIO) dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, diretto dal professor Michele Maio, ed è stato progettato e condotto dalla Fondazione NIBIT con il sostegno di Fondazione AIRC. Sperimentato con successo l’utilizzo di guadecitabina e ipilimumab: la sequenza dei due farmaci è stata in…

Leggi tutto