ALISEI alla Conferenza Germania-Italia sull’innovazione

German Italian Innovation Conference 100~ V Gseapremiumxl

Il 20 e 21 novembre scorso si è tenuta a Berlino la seconda conferenza Germania-Italia sull’innovazione organizzata dall’Ambasciata italiana in Germania, da Agenzia ICE e dalla Camera di Commercio italiana per la Germania.

L’evento ha visto una buona affluenza di pubblico. La sessione dedicata a “Healthcare without Frontiers”, introdotta da Emanuele Gatti – Presidente dalla Camera di Commercio italiana per la Germania – ha visto la partecipazione del cluster ALISEI che ha aperto i lavori illustrando il quadro del settore delle scienze della vita nel nostro Paese, evidenziando come la rivoluzione digitale stia influenzando la sanità, sia dal punto di vista del paziente sia della pubblica amministrazione.

In Italia c’è un grande fermento. Le nuove tecnologie nel settore scienze della vita, dalla biologia molecolare alla next generation sequencing, assieme a una mole di dati sempre maggiore, fanno sì che un numero crescente di aziende del settore high tech si affaccino su questo mercato. È stato rilevato, nel corso della discussione, come il tema dei big data debba essere affrontato in maniera da tutelare la privacy dei pazienti e debba essere sottoposto a regole etiche universali.

Per quanto riguarda l’attrazione di investimenti, oggi in Italia abbiamo le migliori condizioni possibili per investitori esteri in quanto il digital health è in crescita e siamo in presenza di politiche molto concrete di facilitazione e sostegno alle start-up e alle PMI innovative. Strumenti come il rimborso tasse del 30% sugli investimenti in start-up fino a 1,8 milioni di euro, il Patent Box, cioè la tassazione agevolata sui redditi derivanti dalla commercializzazione dei brevetti e lo Start-up Visa, che facilita aziende straniere a venire nel nostro Paese, possono essere un valido aiuto per lo sviluppo del settore delle scienze della vita nei prossimi anni.

In questo quadro il cluster ALISEI si pone come un “one stop shop” per chi voglia entrare nel settore delle life science in Italia e come hubin grado di mettere a sistema tutti gli operatori nazionali: imprese, centri di ricerca e soggetti territoriali.

Infine a Berlino è stato ricordato come il Meet in Italy for Life Science, che si terrà a Trieste dal 16 al 18 ottobre 2019, rappresenta l’evento più importante del settore in Italia, dove convergono tutti gli operatori del comparto dando vita a una tre giorni di incontri, meeting e conferenze.